Israele e Medio Oriente

Eitan Naeh nuovo ambasciatore di Israele in Turchia

Eitan Naeh è il nuovo ambasciatore di Israele in Turchia, dopo esser stato capo della missione diplomatica israeliana nel Regno Unito. Riprendono dunque i normali rapporti diplomatici tra i due paesi, interrotti nel 2010 a seguito dei fatti accaduti sulla Mavi Marmara, nave battente bandiera turca che, portando aiuti ma anche armamenti verso Gaza, era stata intercettata dalla Marina Israeliana a causa della volontà del suo equipaggio di forzare il blocco navale imposto sulla Striscia.
A seguito del blitz delle forze israeliane si contarono 9 morti e decine di feriti, e l’incidente portò all’interruzione, per volontà turca, dei rapporti con lo Stato ebraico. I due Paesi però hanno siglato un accordo di riconciliazione nel giugno di quest’anno (4 anni e un mese dopo la vicenda della Mavi Marmara); accordo ratificato dal Parlamento turco in agosto e, pochi giorni dopo, convertito in legge dal Presidente Erdogan.

1 Commento

1 Commento

  1. Avatar

    ted

    15 Novembre 2016 a 19:53

    Sarà ke Machiavelli lo aveva detto, ma NON mi piegherei MAI alla ragion di Stato! erdogan, isis, khamenei e tutti i loro sostenitori delendi sunt!… Nessuna resipiscenza contro questi mostri!

Devi accedere per inserire un commento. Login

Rispondi

Torna Su