Terroristi palestinesi accoltellano due israeliani in un supermercato: muore 21enne

Nel tardo pomeriggio di oggi, presso la zona industriale di Sha’ar Binyamin in Samaria, a nord-est di Gerusalemme, due terroristi arabi sono entrati in un supermercato della catena Rami Levy e hanno pugnalato due israeliani. Un cittadino presente sulla scena ha sparato ai due terroristi, impedendo agli aggressori altri accoltellamenti.

Entrambi i terroristi sono stati identificati, pare abbiano circa 14 anni di età e siano provenienti dalla vicina Bitunia.
Due persone, uno di 36 anni e l’altro di 21, sono rimaste ferite durante l’attacco. Entrambi hanno subito coltellate alla parte superiore del corpo.
Un team del Magen David Adom (MDA) ha prestato soccorso alle vittime sulla scena del crimine prima del loro trasporto al Hadassah Hospital Monte Scopus di Gerusalemme.

Il cittadino che ha sparato ai terroristi ha raccontato: “Sono entrato nel negozio e ho sentito delle urla. Ho notato uno dei terroristi e gli ho sparato. Lì c’erano soldati e cittadini”.

AGGIORNAMENTO: l’israeliano di 21 anni gravemente ferito è morto per le ferite subite. Era sposato e padre di un bambino.

(Traduzione di Diego Ibrahim Manca)

Un pensiero riguardo “Terroristi palestinesi accoltellano due israeliani in un supermercato: muore 21enne

Rispondi

Sostienici