Dopo gli Usa, Israele si prepara a lasciare l’Unesco

Il premier israeliano Benyamin Netanyhau – che è anche ministro degli Affari Esteri ad interim- ha dato istruzioni di “preparare l’ uscita di Israele dall’Unesco in parallelo con gli Usa“. Lo ha riferito l’ufficio del primo ministro.
L’ambasciatore israeliano nell’Unesco, Carmel Shama-Hacohen, ha aggiunto: “La mia personale raccomandazione al premier Benyamin Netanyahu è quella di restare incollati agli Usa e lasciare immediatamente l’Unesco”. “Negli anni recenti l’Unesco – ha proseguito – si è trasformato in una bizzarra organizzazione che ha perso le sue orme professionali a favore di interessi politici di certi paesi”. Le dichiarazioni di Shama-Hacohen sono state riportate dalla testata israeliana Ynet.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici